Agenzia delle Entrate cerca personale a Cagliari

L'offerta di lavoro è dedicata esclusivamente alle categorie protette.

di Valentina Cervelli 25 settembre 2017 12:30

La sede di Cagliari dell’Agenzia delle Entrate è alla ricerca di nuovo personale ed in tal senso ha già presentato al Centro per l’impiego del capoluogo una richiesta di avvio del reclutamento di 11 operatori amministrativi da assumere a tempo indeterminato.

Tali offerte sono rivolte in esclusiva agli iscritti alle categorie protette arti. 1 legge 68/99 ed il termine massimo per inviare la candidatura è il prossimo 20 ottobre. Essi saranno assunti in Area seconda – fascia retributiva F1 del CCNL del Comparto Agenzie Fiscali.

Requisiti per la candidatura

Coloro che vorranno presentate la propria candidatura per entrare a far parte della squadra di lavoro dell’Agenzia delle entrate di Cagliari dovranno avere i seguenti requisiti:

  • diploma di scuola secondaria di primo grado
  • essere disoccupati ai sensi del D.lgs 150/2015 e iscritti negli appositi elenchi dei Centri per l’Impiego
  • essere in possesso dell’accertamento della capacità globale ai fini del collocamento mirato di cui al DPCM 13.01.2000

Se compatibili con l’offerta di lavoro i candidati dovranno affrontare delle prove di selezione:

Prova scritta

Questo passaggio prevederà la copiatura al pc di un testo ed una serie di quesiti di natura elementare a risposta predeterminata concernente i diritti e i doveri del dipendente derivanti dal CCNL del Comparto Agenzie Fiscali.

Prova orale

La prova orale sarà un colloquio basato sulle seguenti materie: struttura e funzioni dell’Agenzia delle Entrate; principi fondamentali del Diritto Tributario; diritti e i doveri del dipendente derivanti dal CCNL del Comparto Agenzie Fiscali.

Per candidarsi

Per candidarsi all’offerta di lavoro dell’Agenzia delle Entrate di Cagliari è possibile presentare la domanda direttamente al CPI di Cagliari dal 2 al 20 ottobre 2017 presentando i seguenti documenti:

  • carta di identità valida
  • domanda di adesione con autorcertificazione relativa ai dati anagrafici, alla professionalità, alla situazione reddituale ed al carico familiare nonché al possesso dei requisiti indicati nel bando
  • verbale di accertamento per il collocamento  lavoro dei disabili o ricevuta della richiesta.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti