Banca d’Italia, concorso per operai produzione banconote

Si tratta di opportunità di impiego messe a disposizione per persone diplomate.

di Valentina Cervelli 1 marzo 2018 12:06

La Banca d’Italia ha lanciato due  concorsi per l’assunzione di 15 operai presso il Servizio Banconote a Roma: essi dovranno condurre ed eseguire la manutenzione dei macchinari che producono le banconote. E’ previsto un periodo di formazione di 6 mesi.

La scadenza per l’invio delle domande di partecipazione ai concorsi è prevista per il prossimo 29 marzo. Scopriamone insieme di più. La sede del Servizio Banconote di via Tuscolana 417 a Roma è alla ricerca di:

  • 10 Operai di 3° categoria junior – profilo tecnico operativo, da utilizzare prevalentemente per le attività di conduzione degli apparati per la produzione delle banconote
  • 5 Operai di 3° categoria junior – profilo tecnico operativo, da utilizzare prevalentemente per le attività di manutenzione degli apparati per la produzione delle banconote.

Il periodo di “addestramento” servirà ai candidati per ottenere le competenze professionali necessarie unendo teoria e pratica affiancati da personale più esperto.

Requisiti

Ecco i requisiti che i candidati devono possedere per partecipare al concorso.

  • età minima 18 anni
  • Cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’Unione Europea come previsto dall’art. 38 del D.lgs. 165/2001
  • idoneità fisica alle mansioni
  • godimento dei diritti civili e politici, anche nello Stato di appartenenza o di provenienza
  • non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere nell’Istituto
  • adeguata conoscenza della lingua italiana.

Sono ammessi come titoli di studio, il diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale rilasciato da un istituto tecnico, settore tecnologico delle seguenti tipologie:

  • Meccanica, meccatronica ed energia – articolazione Meccanica e meccatronica
  • Elettronica ed elettrotecnica – articolazioni Elettrotecnica, Elettronica e Automazione
  • Grafica e comunicazione
  • Chimica, materiali e biotecnologie – articolazione Chimica e materiali.

Ulteriori titoli di studio accettati sono indicati nel bando di concorso. I candidati idonei dovranno saranno sottoposti ad una preselezione per titoli in caso di numero di domande di partecipazione superiore alle 1.500 unità e dovranno poi eseguir una prova scritta consistente in un test di 80 domande a risposta multipla ed una prova orale.

Per candidarsi

Coloro interessati a partecipare al concorso possono inviare la domanda di partecipazione  utilizzando  l’apposita procedura telematica raggiungibile sul sito della Banca d’Italia.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti