Collegio D’Europa: Borse di studio a 45 laureati

Il Collegio d'Europa mette a disposizione Borse di Studio per laureati con ottima conoscenza della lingua inglese e francese.

di Simona Torrettelli 19 novembre 2012 15:18

Nuova interessante opportunità di studio e preparazione professionale arriva dal Ministero degli Esteri, il quale ha pubblicato un bando per l’assegnazione di 45 borse di studio per il Collegio d’Europa. La proposta formativa è rivolta a laureati e le domande di partecipazione devono pervenire entro il 15 gennaio 2013.

Il Collegio d’Europa è un master di 1 anno in studi europei che si svolge a Bruges, presso l0omonimo Campus, o a Varsavia presso il Campus Natolin. Le borse di studio in concorso prevedono un importo di 8.100 euro ciascuna e saranno divise tra i due Campus. Inoltre, sono previsti 5 premi di 1.000 euro ciascuno per gli studenti italiani presso il Collegio d’Europa che si distingueranno con la migliore votazione finale al termine dell’anno accademico 2013-2014.

REQUISITI: Possono concorrere all’assegnazione delle borse di studio i candidati che vantano una ottima conoscenza della lingua inglese, nonchè di quella francese e che si trovino in una delle condizioni seguenti:

  • laureati in possesso del diploma di laurea del vecchio ordinamento o di laurea magistrale secondo il nuovo ordinamento o di laurea triennale congiunta a master (240 crediti formativi);
  • laureandi, a condizione che conseguano il titolo richiesto per l’ammissione prima dell’inizio dei corsi presso il Collegio d’Europa (settembre 2013);

In base alle disposizioni del Collegio d’Europa, i detentori di laurea triennale (180 crediti formativi) possono essere considerati idonei soltanto se dimostrano di possedere una formazione molto solida in relazione al programma accademico per il quale si candidano.

Sono accettati i titoli di studio:

Campus di Bruges: Giurisprudenza (indirizzo giuridico), Economia e Commercio (indirizzo economico), Scienze Politiche (indirizzo politico-amministrativo), compresi i titoli di studio equipollenti; Scienze politiche, Studi europei, Giurisprudenza, Relazioni Internazionali e Diplomatiche, Economia e Storia (per gli studi sulle relazioni internazionali e diplomatiche dell’UE);

Campus di Varsavia (Natolin): oltre ai titoli di studio previsti per gli indirizzi giuridico, economico e politico-amministrativo. Sono accettati quelli in storia, geografia, lingue, giornalismo, scienze della comunicazione, scienze sociali e filosofia. I candidati devono dimostrare spiccato interesse per studi relativi all’Europa centro-orientale e integrazione europea.

DOMANDA: I candidati devono compilare il formulario di domanda presente nel sito web del Collegio D’Europa e trasmetterlo online all’Istituto. La domanda andrà poi spedita a mezzo posta. Il termine per la presentazione della domanda scadrà il prossimo 15 gennaio 2013.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti