Concorso Ricercatori a Firenze

Ecco i dettagli sul bando di concorso per la figura di Ricercatore, che interessa la zona di Firenze.

di Elena Arrisico 22 dicembre 2012 9:15

L’Università degli Studi di Firenze ha indetto un concorso per il reclutamento di 29 Ricercatori a Firenze.

La selezione pubblica è mirata all’assunzione di 29 Ricercatori, a tempo determinato e a tempo pieno – gravanti su fondi di ateneo – presso i Dipartimenti di seguito indicati:

  • Dipartimento di Architettura
  • Dipartimento di Biologia
  • Dipartimento di Chimica
  • Dipartimento di Chirurgia e Medicina Traslazionale
  • Dipartimento di Fisica e Astronomia
  • Dipartimento di Gestione dei Sistemi Agrari, Alimentari e Forestali
  • Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale
  • Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione
  • Dipartimento di Ingegneria Industriale
  • Dipartimento di Lettere e Filosofia
  • Dipartimento di Lingue, Letterature e Studi Interculturali
  • Dipartimento di Matematica e Informatica
  • Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica
  • Dipartimento di Neuroscienze, dell’Area del Farmaco e della Salute del Bambino
  • Dipartimento di Scienze Biomediche, Sperimentali e Cliniche
  • Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia
  • Dipartimento di Scienze della Salute
  • Dipartimento di Scienze della Terra
  • Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell’Ambiente
  • Dipartimento di Scienze Giuridiche
  • Dipartimento di Scienze per l’Economia e l’Impresa
  • Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali
  • Dipartimento di Statistica, Informatica, Applicazioni
  • Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo

Il termine di presentazione delle domande è di 30 giorni decorrenti dal giorno successivo a quello di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale.

Il concorso pubblico scadrà il 17 gennaio del 2013, bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale numero 99 del 18 dicembre 2012.

Il bando di concorso è disponibile in versione integrale al seguente link. Inoltre, se desiderate avere maggiori informazioni in merito, potete cliccare qui.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti