Diventa docente in Europa grazie al Programma Comenius

Il Programma Comenius offre la possibilità di completare la formazione e affiancare un docente all'estero.

di Simona Torrettelli 23 novembre 2012 12:48

All’interno del vasto Programma di Apprendimento Permanente in ambito comunitario troviamo il Programma Comenius, grazie al quale molti studenti hanno la possibilità di fare un’esperienza di studio all’estero. Il Programma è rivolto sia agli studenti, che hanno la possibilità di studiare le lingue e le culture straniere, che ai docenti che sfruttano l’occasione per migliorare la qualità della formazione. Il Programma Comenius ha come obiettivo quello di incoraggiare la mobilità internazionale di studenti e docenti con il fine di promuovere lo studio delle lingue e delle culture straniere.

In questo modo l’apprendimento coinvolge tutti, soprattutto oggi che allo studente viene chiesta una apertura alla multiculturalità. E’ questa l’offerta proposta dal Programma Comenius, che attraverso il Lifelong Learning Programme, offre l’opportunità ai laureati di affiancare un docente per fare una prima esperienza di insegnamento.

Il Progetto è rivolto ai laureati di qualsiasi disciplina, sia Magistrale, Vecchio Ordinamento o Laurea Specialistica, che possono presentare la domanda di partecipazione al Programma Comenius. Il soggiorno all’estero ha una durata variabile tra le 13 e le 45 settimane durante il prossimo anno scolastico 2013/2014.

L’impegno per i partecipanti sarà compreso tra le 12 e le 16 ore alla settimana, durante le quali verranno svolte attività di:

  • Assistenza durante le ore di lezione;
  • Insegnamento della lingua e della cultura Italiane;
  • Insegnamento della propria materia di studio;
  • Sostegno di studenti con particolari bisogni;
  • Realizzazione di progetti comunitari.

Il candidato avrà la possibilità di scegliere il Paese di destinazione, oltre al tipo di scuola e di conseguenza l’età degli alunni con i quali intende lavorare. Unico requisito fondamentale, oltre al possesso della laurea, sarà la conoscenza della lingua del Paese ospitante ovvero una lingua veicolare tra inglese, francese, spagnolo e tedesco. Ogni partecipante in veste di assistente potrà aderire ad un massimo di 3 scuole diverse a settimana.

Le Borse Comenius prevedono la copertura dei costi di preparazione linguistica, culturale e pedagogica, oltre ai costi di viaggio, visto, alloggio. L’ammontare della Borsa ha un ammontare diverso in base al Paese di destinazione e alla durata del soggiorno stesso. Per maggiori dettagli sull’offerta del Programma Comenius potete visitare la sezione Mobilità-Assistentato e scaricare il modulo per inoltrare la domanda. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 31 gennaio 2013.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti