Eni, 800 assunzioni in azienda

Si cercano, in prevalenza, ingegneri.

di piero81 12 novembre 2015 8:16

Eni seleziona ottocento unità da inserire all’interno della propria azienda. Le offerte di lavoro sono rivolte a giovani che sono in possesso sia del diploma che della laurea.

Occorre sottolineare che i profili maggiormente ricercati sono gli ingegneri meccanici, ingegneri chimici, ingegneri ambientali e territori ed infine gli ingegneri energetici e navali.

Disponibili anche posizioni destinate a figure professionali. Si richiedono in questo contesto lauree in economia ed in materie tecnico-scientifiche, come geologia, informatica.

Per quanto riguarda i diplomati invece sono ricercati coloro che sono in possesso di diplomi in materie tecnico-industriali e di ragioneria, per alcuni profili professionali è richiesta la conoscenza delle lingua inglese. Ben definiti sono gli step previsti da Eni in fase di assunzione dei profili:

  1. Screening di tutti i Curriculum ricevuti attraverso il Portale Web;
  2. Secondo Screening dei Candidati attraverso interviste telefoniche;
  3. Colloquio face to fa face finale: di gruppo per persone prive di esprienza ed individuale per i profili senior (con tanto di colloquio tecnico incluso).

Tutti coloro che supereranno le fasi di screening verranno assunti direttamente in ENI. I possibili contratti di lavoro potranno essere sia a tempo indeterminato che determinato a seconda dei profili per cui ci si candida, per alcuni profili sono anche contemplati dei contratti di apprendistato (quest’ultimo per le persone fino a 29 anni), ma anche in questo caso si tratta di contratti che rappresentano l’anticamera di un’assunzione a tempo indeterminato.

Assunzioni Eni, come candidarsi

Tutti coloro che sono interessati a queste offerte di lavoro possono inviare la candidatura direttamente sul sito web dell’Azienda. Appare possibile controllare nel dettaglio tutte le posizioni disponibili ed inoltrare il proprio curriculum-vitae, oppure inviare una candidatura spontanea per future offerte di lavoro.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: eni
Commenti