Fincantieri, tirocini per laureati: come candidarsi

Il progetto, promosso dall'azienda italiana, riguarda i ragazzi residenti nella regione Lazio da almeno 6 mesi.

di Elena Arrisico 20 dicembre 2012 9:15

Fincantieri Cantieri Navali Italiani SPA promuove tirocini rivolti a 8 giovani laureati residenti nella regione Lazio, grazie al progetto “Più futuro per i giovani, più sviluppo per l’Italia“.

Il progetto in questione è stato promosso dall’Associazione Cavalieri di Gran Croce in collaborazione con l’Assessorato al Lavoro e Formazione della regione Lazio ed è finalizzato alla promozione di stage rivolti a giovani laureati, che hanno la residenza nel Lazio.

I tirocini avranno luogo presso aziende ed istituzioni italiane ed estere importanti come, ad esempio, Alitalia, Ferrovie dello Stato, Finmeccanica, Telecom, Alcatel, Fintecna, MSC Crociere e Toyota.

Ma quali sono i requisiti richiesti per potersi candidare per gli stage?

  • Laurea in Ingegneria, Giurisprudenza o Economia
  • Residenza nella regione Lazio da almeno 6 mesi
  • Cittadinanza comunitaria
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Ottima conoscenza della lingua inglese, possibilmente certificata

Ogni tirocinante avrà una borsa di studio di importo unitario totale di 1.000 euro ed un voucher del valore massimo di 800 euro, come rimborso delle spese di viaggio documentate. Oltre a tutto ciò, l’azienda in cui si svolgerà il tirocinio fornirà un rimborso spese mensile del valore di 500 euro.

Se siete interessati, desiderate avere maggiori informazioni in merito o volete candidarvi, non dovete far altro che inviare la vostra domanda di partecipazione – entro e non oltre il 10 gennaio 2013 – con allegato il vostro curriculum vitae – nel quale dovrete specificare il voto di laurea ed il possesso di eventuali certificati che attestino la vostra conoscenza delle lingue straniere – via e-mail, all’indirizzo di posta elettronica [email protected], indicando nell’oggetto il riferimento A06_Fincantieri.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti