Fineco assume in Lombardia ed Emilia Romagna

Interessanti opportunità di impiego presso uno dei maggiori gruppi bancari italiani: le posizioni aperte e le modalità di candidatura.

di piero81 21 gennaio 2015 22:04

Nata nel 1999, Fineco, società del Gruppo UniCredit, è una banca che ha da sempre puntato sull’innovazione. Prima tra tutte a fornire un servizio di retail di trading on line in Italia, ad oggi può contare oltre 940.000 clienti e una delle maggiori Reti di consulenza in Italia.

Al momento la banca è alla ricerca di nuovo personale da inserire nelle sue sedi: vediamo qui di seguito quali sono le posizioni aperte e le modalità di candidatura.

Offerte di lavoro FinecoBank, le posizioni aperte

FinecoBank è al momento alla ricerca delle seguenti figure professionali che saranno inserite nelle filiali di Milano e Reggio Emilia:

  • Back Office, Reggio Emilia (sostituzione maternità). Richiesta laurea in Discipline Economiche, brillante percorso accademico; buona conoscenza delle principali tematiche bancarie; ottima conoscenza dei supporti di office automation; buona conoscenza della lingua inglese.
  • Tesoreria, Milano: si richiede laurea in discipline economiche, 4 anni di esperienza nel ruolo, conoscenza dei requisiti Regolamentari da rispettare, ottima conoscenza della lingua inglese.
  • Customer Care, Milano: laurea in discipline economiche, conoscenza dei mercati e dei prodotti finanziari, buona conoscenza della lingua inglese, conoscenze di ambienti web e data base (gradita conoscenza di Access), disponibilità a lavorare su turni.
  • Compliance – controlli di secondo livello, Milano: laurea in Economia o Giurisprudenza, 3/4 anni di esperienza nel ruolo e buona conoscenza della lingua inglese.

Offerte di lavoro FinecoBank, come candidarsi

Per maggiori informazioni sulle posizioni di lavoro attualmente aperte presso Banca Fineco e per l’invio della propria candidatura, consultare la pagina del sito della banca dedicata alla ricerca di personale.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: fineco
Commenti