Inps, concorso per assunzione di 967 funzionari

Requisiti e materie d'esame sono elencati all'interno del bando relativo.

di Valentina Cervelli 2 maggio 2018 10:45
Inps, stop indennità disoccupazione collaboratori

L’Inps ha bisogno di inserire 967 nuovi funzionari al suo interno: motivo per il quale, in Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il bando di un nuovo maxi concorso pubblico. Scopriamo insieme cosa c’è da sapere al riguardo. 

Il bando, in scadenza il prossimo 28 maggio offre contratti di lavoro in area C e posizione economica C1.

Requisiti

Le persone interessante, per poter partecipare al concorso devono possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione europea oppure appartenenza a una delle tipologie previste dall’art. 38 decreto legislativo n. 165/2001;
  • non essere stato destituito, dispensato o licenziato dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  • non aver riportato condanne penali o avere procedimenti penali pendenti
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva
  • godimento dei diritti politici e civili
  • idoneità fisica all’impiego.

E’ altresì importante possedere la laurea magistrale/ specialistica in una delle seguenti discipline:

  • finanza (LM-16 o 19/S)
  • ingegneria gestionale (LM-31 o 34/S)
  • relazioni internazionali (LM-52 o 60/S)
  • scienze dell’economia (LM-56 o 64/S)
  • scienze della politica (LM-62 o 70/S)
  • scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63 o 71/S)
  • scienze economiche per l’ambiente e la cultura (LM-76 o 83/S)
  • scienze economico-aziendali (LM-77 o 84/S)
  • scienze per la cooperazione allo sviluppo (LM-81 o 88/S)
  • scienze statistiche (LM-82)
  • metodi per l’analisi valutativa dei sistemi complessi (48/S)
  • statistica demografica e sociale (90/S)
  • statistica economica finanziaria ed attuariale (91/S)
  • statistica per la ricerca sperimentale (92/S)
  • scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83)
  • servizio sociale e politiche sociali (LM-87)
  • programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (57/S)
  • sociologia e ricerca sociale (LM-88)
  • sociologia (89/S)
  • metodi per la ricerca empirica nelle scienze sociali (49/S)
  • studi europei (LM-90 o 99/S)
  • giurisprudenza (LMG-01 o 22/S)
  • teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S)
  • diploma di laurea di vecchio ordinamento corrispondente ad una delle predette lauree magistrali.

Una volta stabilità l’idoneità, i candidati verranno sottoposti ad una potenziale prova di pre-selezione in caso le domane pervenute superino le 10mila, due prove scritte ed una orale come indicato all’interno del bando di concorso.

Per candidarsi

Per candidarsi al nuovo concorso Inps è necessario inviare la propria candidatura attraverso il form telematico dedicato.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: inps
Commenti