Inps, stop indennità disoccupazione collaboratori

Brutte notizie per i collaboratori che rimangono senza lavoro.

di Valentina Cervelli 16 febbraio 2017 22:55
Inps, stop indennità disoccupazione collaboratori

Arriva lo stop all’indennità di disoccupazione per i collaboratori che perdono il lavoro, anche se nell’immediato, l’Inps ed il governo avrebbero trovato una soluzione temporanea per arginare le problematiche che nascerebbero con la sua mancanza nel breve periodo.

Lo Stato infatti ha fatto sapere che verrà inserita nel Milleproroghe una disposizione per “garantire la continuità dell’aiuto ai collaboratori che perdono il lavoro ma solo in vist della definizione di una norma sul tema attualmente presente all’interno della legge delega sul lavoro autonomo non imprenditoriale in questo momento all’esame della Camera.

A renderlo noto è stato il Ministero del Lavoro in seguito a quella diffusa dall’Inps dove si sottolineava la possibilità per l’Inps di continuare ad erogare l’indennità di disoccupazione Dis-Coll, istituita nel 2015, proprio perché la stessa era mancante negli interventi di proroga presentati ad inizio 2017. Ha spiegato la capogruppo PD in commissione Lavoro del Senato, Anna Maria Parente:

Ho appena presentato, d’accordo con il governo, un subemendamento a un emendamento al Milleproroghe, finalizzato a prorogare, con adeguata copertura finanziaria, l’indennità di disoccupazione per i collaboratori coordinati e continuativi fino all’entrata in vigore della misura strutturale. È questa la soluzione tecnica più efficace che abbiamo concordato con l’Esecutivo.

La Dis-coll era stata istituita in via sperimentale dal 2015 e prevedeva che l’indennità venisse corrisposta mensilmente per la metà dei mesi di contribuzione presenti nel periodo compreso tra il 1° gennaio dell’anno solare precedente l’evento di cessazione del rapporto di collaborazione e l’evento stesso fino a un massimo di sei mesi.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti