Invitalia, nuove assunzioni nella Gdo a Caserta

Saranno duecento i posti di lavoro, presso la piattaforma di Pastorano.

di piero81 30 luglio 2015 13:32

Vi sono nuove posizioni lavorative aperte all’interno del comparto della Grande Distribuzione Organizzata. Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti del Ministero dell’Economia, e la Multicedi, importante azienda campana che è attiva nel settore dellaGrande Distribuzione Organizzata, hanno sottoscritto un contratto di sviluppo al fine di potenziare la piattaforma logistica di Pastorano, in provincia di Caserta.

L’accordo è stato siglato a Roma da Domenico Arcuri, Amministratore delegato di Invitalia, e Pietro Ragozzino, Presidente del consiglio di amministrazione di Multicedi. L’investimento totale si aggira sui 39,2 milioni di euro, di cui 11,2 erogati proprio da Invitalia.

Nella sede di Pastorano sarà esteso l’attuale capannone destinato ai prodotti “secchi” e sarà realizzata una nuova piattaforma per la distribuzione e lo stoccaggio dei prodotti freschi e surgelati. Per queste due operazioni saranno investiti circa 24 milioni di euro. Il progetto sarà realizzato entro il mese di giugno del 2017. L’occupazione prevista è di oltre 200 posti di lavoro.

Il Contratto di Sviluppo è stato firmato anche da altre tre società della grande distribuzione. Tra queste occorre menzionare Multinvest, Lombardi e Gidal, le quali apriranno nuovi negozi in Campania, con un investimento complessivo pari a quasi 15 milioni di euro.

Nello specifico, Multinvest aprirà nuovi punti vendita a Caserta e Vitulazio (CE) e amplierà il negozio di Avellino; Lombardi avrà il compito di riqualificare un immobile a Barano d’Ischia e ingrandirà il supermercato di Forio d’Ischia. Entrambi si trovano in provincia di Napoli; Gidal aprirà un nuovo ipermercato, recuperando una struttura dismessa a Ercolano (NA).

Sul proprio sito internet, Invitalia ha pubblicato un comunicato stampa in cui sono contemplati tutti i dettagli dell’iniziativa.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: invitalia
Commenti