Lavorare all’estero? 75 borse di studio per architetti

Se siete degli architetti in cerca di un lavoro all'estero, l'INARCH ha una proposta che fa al caso vostro.

di Elena Arrisico 22 dicembre 2012 9:00

Vi piacerebbe lavorare all’estero? Se siete degli architetti, questo annuncio fa al caso vostro: sono disponibili ben 75 borse di studio per stage da svolgere in Europa. I tirocini in questione sono offerti dal progetto Urban Sustainable Architecture, che è giunto alla sua seconda edizione.

Il progetto USA è promosso dall’INARCHIstituto Nazionale di Architettura – e fa parte del noto programma “Leonardo da Vinci“. Le borse di studio sono rivolte a 75 ragazzi italiani, laureati in architettura, che possano formarsi nella progettazione architettonica sostenibile, grazie a degli stage transnazionali da svolgere presso un’organizzazione in un altro paese europeo.

I tirocini avranno una durata di 24 settimane e si svolgeranno tra l’1 giugno del 2013 ed il 20 febbraio del 2014. Quali sono le mete lavorative?

  • Gran Bretagna, 3 borse di studio del valore di 5.375 euro ciascuna
  • Francia, 6 borse di studio del valore di 4.679 euro ciascuna
  • Germania, 3 borse di studio del valore di 3.817 euro ciascuna
  • Spagna, 28 borse di studio del valore di 4.030 euro ciascuna
  • Belgio, 10 borse di studio del valore di 4.30 euro ciascuna
  • Portogallo, 12 borse di studio del valore di 3.604 euro ciascuna
  • Lituania, 7 borse di studio del valore di 3.201 euro ciascuna
  • Slovenia, 6 borse di studio del valore di 3.817 euro ciascuna

Vediamo quali sono i requisiti richiesti per potersi candidare:

  • Regolare iscrizione all’Istituto Nazionale di Architettura – sezione nazionale per l’anno 2013
  • Età non superiore ai 35 anni
  • Non essere residenti o cittadini del paese in cui si desidera svolgere lo stage
  • Non usufruire di altri finanziamenti per soggiorni all’estero, erogati su fondi dell’Unione Europea o da altri enti
  • Avere conseguito una laurea magistrale o a ciclo unico in Architettura
  • Non aver mai usufruito di una borsa di studio “Leonardo da Vinci” per l’azione Mobilità, Misura PLM
  • Conoscenza della lingua inglese, corrispondente almeno al livello B1 del Passaporto Europeo delle Lingue
  • Non è richiesta l’iscrizione all’ordine professionale, ma occorre la regolare iscrizione all’INARCH

Se siete interessati e desiderate avere maggiori informazioni in merito, non dovete far altro che visitare il sito web dell’INARCH, dove potrete prendere visione del bando.

Se volete candidarvi, dovete inviare le domande di partecipazione – redatte sull’apposito modulo allegato al bando e complete degli allegati richiesti – all’indirizzo di posta: Istituto Nazionale di Architettura – Via Crescenzio, 16 – 00193 Roma.

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del 31 gennaio 2013. Non farà fede il timbro postale.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti