Lavorare con il Telefono Azzurro: come fare richiesta

La nota ONLUS cerca personale da poter inserire all'interno del proprio team presente nel nostro paese.

di Elena Arrisico 5 dicembre 2013 9:10

Il Telefono Azzurro – nota ONLUS che risponde alle richieste di aiuto di bambini ed adolescenti – è alla ricerca di alcune figure professionali da poter assumere ed inserire all’interno del proprio organico presente in Italia.

Il Telefono Azzurro è una ONLUS che ha visto la luce a Bologna nel 1987, quando iniziò la sua attività nel promuovere il rispetto dei diritti di bambini ed adolescenti contro abusi e violenze, dando loro un supporto e rispondendo alle loro richieste di aiuto. Promotore dell’iniziativa è stato Ernesto Caffo – in quegli anni, professore associato di Neuropsichiatria Infantile all’Università degli Studi di Modena – che creò l’associazione che, nel 1990, divenne poi “ente morale”. Successivamente, vide la nascita la prima linea telefonica gratuita attiva nel nostro paese 24 ore su 24 e per tutto l’anno: oggi, il call center della ONLUS conta 30 linee telefoniche, presso cui lavorano 40 operatori e centinaia di volontari.

Al momento, il Telefono Azzurro è in cerca di nuove risorse da poter impiegare presso le proprie strutture presenti sul nostro territorio nazionale. Vediamo, quindi, alcune delle aree lavorative attualmente disponibili e parte dei requisiti che occorrono per potersi candidare:

Fundraiser:

  • Conoscenza del non profit italiano ed estero
  • Conoscenza degli strumenti tecnici
  • Ottima conoscenza del settore
  • Ottima conoscenza della lingua inglese

Inoltre, la ONLUS cerca persone di talento che possano ricoprire i seguenti ruoli lavorativi:

  • Progettisti
  • Risorse Umane
  • Segreteria Presidenza
  • Servizio di Emergenza Infanzia

Siete interessati, desiderate avere maggiori informazioni in merito o volete candidarvi per una o più delle posizioni disponibili? Visitate il sito web del Telefono Azzurro dove, cliccando sulla voce dedicata alle offerte lavorative, potrete sfogliare tutte le posizioni lavorative attualmente attive sul nostro territorio nazionale – compresi tutti i requisiti richiesti, tutti i luoghi di lavoro e tutte le informazioni di cui avete bisogno per potervi candidare – ed inviare il vostro curriculum vitae – completo di tutti i vostri dati nel dettaglio – secondo le modalità richieste dalla ONLUS.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti