Ministero della Difesa, Concorso per 2409 Volontari

Il Ministero della Difesa ha indetto un concorso per la selezione di Volontari da inserire nei vari Corpi dello stato.

di Simona Torrettelli 15 gennaio 2013 10:32

Il Ministero della Difesa ha indetto un Concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di volontari in ferma prefissata quadriennale nell’Esercito, nella Marina militare, compreso il Corpo delle Capitanerie di Porto e nell’aeronautica militare. Il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 3 del 11/01/2013 . Il termine per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso scade il prossimo 14 maggio 2013.

POSTI A CONCORSO
Reclutamento, per il 2013, di 2409 VFP 4 nell’Esercito, nella Marina Militare e nell’Aeronautica Militare, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio, anche in rafferma annuale, o in congedo per fine ferma, appartenenti ai sottoindicati blocchi di incorporazione e in possesso dei requisiti necessari:

1972 posti nell’Esercito:

  • 986 posti nella 1^immissione;
  • 986 posti nella 2^ immissione;

198 posti nella Marina Militare:

  • 156 per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi;
  • 42 posti per il Corpo delle Capitanerie di Porto;

239 posti nell’Aeronautica Militare:

  • 140 posti nella 1^ immissione;
  • 99 posti nella 2^ immissione;

REQUISITI DI AMMISSIONE AL CONCORSO

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimeto del 30° anno di età;
  • statura non inferiore a m. 1,65 se concorrenti di sesso maschile e non inferiore a m. 1,61 se concorrenti di sesso femminile, e comunque, limitatamente alla Marina Militare, statura non superiore a m. 1,95;
  • possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore);
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia;
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • aver tenuto condotta incensurabile;
  • non aver tenuto comportamenti che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di volontario in servizio permanente;
  • esito negativo agli accertamenti per l’abuso di alcool e sostanze stupefacenti;

COME PARTECIPARE
Le persone interessate alla partecipazione al concorso possono consultare la copia integrale del bando di concorso, dove troveranno tutte le indicazioni necessarie per la richiesta di ammissione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti