Miur: concorso per 6.993 educatori scuola dell’infanzia

Le prove d'esame e le modalità per candidarsi entro il 9 agosto.

di piero81 1 agosto 2016 12:19

Scadrà a breve il concorso pubblico per educatori d’infanzia. Fino al 9 agosto 2016 sarà possibile candidarsi per il concorso proposto dal MIUR a Roma. Concorso che contempla l’assunzione dei docenti e insegnati nelle graduatorie delle scuole d’infanzia. Ecco come fare e quali sono i requisiti necessari per presentare la domanda.

Scuola

Il concorso è finalizzato alla copertura di 6.933 posti comuni nelle scuole dell’infanzia che si prevede siano vacanti e disponibili per il triennio 2016-2019, con uno stipendio di circa 19.000 Euro l’anno.

Requisiti

I docenti che vogliono partecipare devono avere come requisiti:

  • cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di Stato membro dell’Unione Europea;
  • età compresa tra 18 e 60 anni non compiuti alla data di pubblicazione dell’avviso;
  • non essere stati destituiti dall’impiego, ovvero licenziati per motivi disciplinari da Pubbliche Amministrazioni;
  • assenza di condanne penali o altre misure che escludano dalla nomina o siano causa di destituzione da impiego presso le Pubbliche Amministrazioni;
  • titolo di abilitazione all’insegnamento per la scuola d’infanzia, conseguito entro la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda.

Concorso educatori dell’infanzia: come presentare la domanda?

I partecipanti hanno la possibilità di comunicare la sistemazione che scelgono tra le collocazioni comuni e quelle di sostegno e dovranno esibire una sola domanda per prendere parte al concorso pubblico, mediante Polis (Presentazione online delle istanze) pagina accessibile dal sito web del MIUR. Da ricordare che nella domanda di partecipazione è possibile scegliere una sola regione per i cui posti si intende concorrere.

Concorso educatori dell’infanzia, le prove d’esame

L’esame contempla il superamento di una prova scritta computerizzata e di una prova orale dato che non ci sono prove preselettive. La prova scritta ha una durata di 150 minuti ed è composta da otto quesiti di cui sei a risposta aperta e due, nella lingua straniera scelta dal candidato, a risposta chiusa.

Per la scuola dell’infanzia sarà la lingua che il candidato avrà scelto al momento della presentazione della domanda fra francese, inglese, spagnolo e tedesco. L’orale ha una durata di 45 minuti e vi accedono i candidati che hanno superato la prova scritta. Si compone di una lezione simulata e di un colloquio con la commissione d’esame. La domanda può essere inviata fino alle ore 14:00 di martedì 9 agosto 2016.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: miur
Commenti