Poste Italiane: opportunità e assunzioni per laureati

L'azienda è alla ricerca di promotori finanziari da inserire nelle sue sedi dislocate in tutta Italia.

di piero81 29 giugno 2015 13:41

Poste Italiane offre una serie di nuove opportunità di inserimento lavorativo. Si tratta nello specifico di possibilità di assunzione per il personale laureato.

Poste Italiane è una struttura che, durante gli ultimi anni, è cresciuta a dismisura. Oltre ad occuparsi della gestione del servizio postale in Italia, l’azienda infatti è sempre più attiva anche in altri settori quali ad esempio il campo assicurativo/bancario e il campo della comunicazione digitale.

Attualmente, proprio per questo suo ramo aziendale, Poste Italiane è alla ricerca di futuri promotori finanziari e consulenti commerciali/finanziari. Nello specifico, l’azienda offre un contratto di lavoro a tempo determinato della durate di 6 mesi.

I candidati prescelti saranno inseriti all’interno di una delle sedi presenti sul territorio nazionale ed avranno il compito di promuovere i prodotti finanziari e assicurativi di Poste Italiane e del Gruppo ai clienti attivi e potenziali.

Assunzioni Poste italiane, i requisiti richiesti

Ai candidati Poste Italiane richiede il possesso dei seguenti requisiti:

  • Laurea Magistrale in Discipline Economiche (Economia e Commercio, Economia Aziendale, Economia Istituzioni e mercati finanziari, Scienze bancarie ed Assicurative, Economia Intermediari Finanziari, Scienze Statistiche, ecc.)
  • Voto di laurea minimo 102/110
  • Conseguimento della laurea da non più di 24 mesi
  • Buona conoscenza della lingua Inglese
  • Ottima conoscenza degli strumenti di Office Automation

Nel contempo, Poste Italiane vuole entrare in contatto con giovani con una forte motivazione ad intraprendere un percorso professionalizzante nelle aree tematiche sopra indicate, spiccate doti commerciali e orientamento al cliente.

Candidatura

I giovani neolaureati che desiderano candidarsi e saperne di più sulle assunzioni Poste Italiane dovranno registrarsi nella sezione eRecruiting. Successivamente potranno rispondere all’annuncio di lavoro.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti