Professioni specifiche per chi conosce l’inglese

Sono molte le professioni ricercabili basate sulla conoscenza di questa lingua.

di Valentina Cervelli 29 marzo 2017 12:32

Lavoro sicuro? Ve ne è per chi conosce bene l’inglese. Questa lingua, universale e globalizzante, può dar modo in questo periodo di trovare un’occupazione se si vive in alcune città di particolare interesse: scopriamone insieme di più.

Di solito una buona conoscenza di questo idioma è un fattore preferenziale ricercato per qualsiasi posizione lavorativa. In questo caso specifico tale preparazione porta all’accesso a specifiche posizioni.

Guida Turistica

Una delle posizioni più ricercate al momento, e Firenze ne è un valido esempio, è quella della guida turistica: in questo caso specifico parliamo di una città d’arte piena di palazzi d’epoca e testimonianze storiche che vanno dal 1300 al 1800 partendo da piazza della Signoria fino ad arrivare alla Loggia del Bigallo e a Santa Maria del Fiore. Un lavoro per il quale la conoscenza dell’inglese parlato deve essere ottimale e fluente.

Addetto all’accoglienza in albergo

Si tratta di un’altra professione dove la lingua inglese è basilare: questa figura si occupa dell’accoglienza della persona all’arrivo nell’albergo ed è di solito la prima alla quale vengono richieste informazioni, sia che si tratti di chiedere l’ubicazione della stanza, sia se è alla ricerca di consigli per potenziali location da visitare.

Commesso

Il commesso, in particolare quello luxury o che lavora al centro delle città deve conoscere l’inglese (e possibilmente altre lingue di tendenza, N.d.R.) per potersi occupare in modo adeguato della clientela. Una volta attirato da belle vetrine, il turista deve poter contare su un’assistenza valida e comprensibile anche per ciò che concerne la lingua.

Cameriere

Soprattutto nel centro cittadino e nei luoghi di forte interesse culturale, il cameriere deve avere un’ottima conoscenza dell’inglese per poter servire e spiegare in modo preparato le pietanze al turista in ricerca di un’esperienza di gusto.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti