RSI, Radiotelevisione svizzera cerca un Direttore

La Radiotelevisione svizzera ha messo a concorso un posto come Direttore/trice.

di Simona Torrettelli 2 gennaio 2013 15:19

Radiotelevisione svizzera, RSI, riveste il ruolo di servizio pubblico oltr’Alpe e assolve al suo compito grazie al suo personale che ne garantisce ogni giorno il mantenimento e il consolidamento sul mercato con un’offerta di qualità. Al momento il personale impiegato è di circa 1100 risorse, suddivise tra più di 50 professioni differenti. La politica delle risorse umane della RSI ha lo scopo di promuovere i valori dell’azienda, basati sulla credibilità, indipendenza, molteplicità, innovazione, creatività e correttezza nelle attività di vita quotidiana di tutti i dipendenti. Lavorare alla RSI significa approfittare di un’azienda moderna, il più importante produttore d’informatica della Svizzera di lingua Italiana, che rafforza le competenze manageriali e promuove le nuove leve, aggiorna costantemente il know-how del suo personale e cura i rapporti con i suoi dipendenti.

La politica di selezione della RSI si basa sulla trasparenza e sull’equità di trattamento. Le possibilità di inserimento all’interno di RSI sono molteplici, o attraverso una candidatura spontanea o consultando le offerte di lavoro presenti sul portale. Alcune delle selezioni sono messe a concorso.

Al momento le posizioni aperte sono le seguenti:

DIRETTORE/TRICE RSI
E’ indetto un concorso per la selezione di una figura professionale da inserire presso l’Unità Aziendale con le seguenti mansioni e responsabilità:

  • responsabile regionale dell’efficace sviluppo dell’offerta di programmi dell’Unità aziendale;
  • competitività dell’offerta e successo delle produzioni convergenti radiofoniche, televisive e multimediali conformi alle esigenze poste dal mandato di Concessione;
  • efficace conduzione aziendale;
  • attuazione di una ottimale gestione delle finanze e delle operazioni ed equa conduzione del personale;
  • condivisione della responsabilità dello sviluppo della SRG SSR;
  • gestione compiti di interesse nazionale con l’assunzione di progetti complessi;
  • equilibrata cooperazione con i colleghi delle altre regioni linguistiche;

REQUISITI:

  • età compresa tra i 40 e i 55 anni anni;
  • completa padronanza della lingua italiana, ottime conoscenze francese e tedesco e comprovata dimestichezza con la lingua inglese;
  • formazione di livello terziario;
  • conoscenza della realtà internazionale, solidi legami e punti di riferimento oltre ad approfondite conoscenze della Svizzera Italiana, della sua società, cultura ed economia;
  • visione strategica, capacità manageriali, esperienza nella gestione del cambiamento, capacità di motivazione, disponibilità al confronto, versatilità e determinazione;
  • forte resistenza allo stress, capacità di assumere carichi di lavoro impegnativi;
  • esperienza nel mondo dei media elettronici;
  • dimostrare un impegno deciso e credibile a favore del servizio pubblico;

COME CANDIDARSI
Tutte le persone interessate alla posizione lavorativa aperta presso la RSI, Radiotelevisione svizzera, possono leggere i dettagli dell’offerta alla pagina dedicata e procedere all’invio della domanda di ammissione. Si ricorda che il termine fissato per l’invio delle domande di partecipazione scade il prossimo 18 gennaio 2013.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti