Stage a Strasburgo e Bruxelles per laureati, ecco come fare richiesta

Lavorare a Strasburgo o a Bruxelles presso gli uffici del Mediatore Europeo è possibile, vediamo come.

di Elena Arrisico 17 aprile 2013 9:00

Vi piacerebbe vivere e fare un’esperienza lavorativa all’estero? Opportunità interessanti sono offerte presso gli uffici di Strasburgo – in Francia – e di Bruxelles – in Belgio – del Mediatore Europeo, che è attualmente in cerca di stagisti.

Il Mediatore Europeo non è altro che una carica istituzionale comunitaria istituita dal Trattato sull’Unione Europea del 1992 – ha la sua sede principale a Strasburgo, in Francia – che permette all’incaricato di essere difensore civico della comunità europea, agendo indipendentemente da ogni potere compreso il Parlamento europeo.

Al momento, il Mediatore Europeo è in cerca di giovani di talento da inserire in stage – solitamente rivolti a laureati in legge – retribuiti che hanno luogo, per l’appunto, presso gli uffici del Mediatore a Strasburgo o a Bruxelles a seconda dei casi. Diamo, dunque, uno sguardo ad alcuni dei requisiti richiesti per potersi candidare:

  • Eccellente padronanza della lingua inglese e/o francese
  • Buona conoscenza di una seconda lingua
  • Essere cittadino di uno Stato membro della UE
  • Laurea in Giurisprudenza

Le lingue di lavoro saranno l’inglese e/o il francese. I tirocini, solitamente, hanno una durata minima di 4 mesi ed una massima di 12 mesi. Diamo un’occhiata alle scadenze per la presentazione delle domande, che andranno redatte in lingua inglese:

  • 30 aprile 2013, per gli stage che avranno inizio l’1 settembre 2013
  • 31 agosto 2013, per gli stage che avranno iniizo l’1 gennaio 2014

Siete interessati, desiderate avere maggiori informazioni in merito o volete candidarvi? Visitate il sito web European Ombudsman dove, scorrendo sulla voce “Assunzioni“, potrete sfogliare tutte le posizioni attualmente attive – compresi tutti i requisiti richiesti, i luoghi di lavoro e tutte le informazioni di cui avete bisogno – ed inviare il vostro curriculum vitae – completo di tutti i dati – e la domanda di partecipazione, secondo le modalità richieste. Le domande di partecipazione dovranno essere compilate in lingua inglese, così come la documentazione che è disponibile solo in questa lingua.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti