Tre nuovi bandi di concorso per lavorare nella Pubblica Amministrazione in Lombardia

C'è tempo fino al 17 aprile per presentare domanda.

di piero81 9 aprile 2016 20:16

Sorgono nuove opportunità di lavoro nella pubblica amministrazione in Lombardia. Il Comune di Milano ha pubblicato tre bandi di concorso, per diversi profili professionali, finalizzati all’assunzione di diplomati e laureati con contratti a tempo indeterminato. Ecco quali sono le figure da assumere.
Cellulari

Bandi di Concorso Pa in Lombardia, le figure ricercate

n. 1 Collaboratore dei Servizi Museali – Categoria B – posizione giuridica 3
n. 1 Funzionario dei Servizi Educativi – Categoria D – posizione giuridica 3
n. 1 Istruttore dei Servizi Educativi – Categoria C – posizione economica 1 – per l’ambito di attività Nido d’infanzia

Bandi di Concorso Pa in Lombardia, i requisiti generali

Principali requisiti generali di ammissione ai tre concorsi del Comune di Milano:

  • essere cittadino italiano ovvero essere cittadino di uno degli Stati membri dell’UE;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza di condanne penali che possano impedire l’instaurarsi del rapporto di impiego;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale di cui trattasi;
  • non essere stati licenziati dal Comune di Milano, salvo il caso in cui il licenziamento sia intervenuto a seguito di procedura di collocamento in disponibilità o di mobilità collettiva, secondo la normativa vigente;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo, né essere stati licenziati per persistente insufficiente rendimento da una pubblica amministrazione, ovvero per aver conseguito l’impiego stesso attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

Bandi di Concorso Pa in Lombardia, i titoli di studio richiesti

Di seguito i titoli di studio richiesti per ciascun profilo professionale.

Collaboratore dei Servizi Museali: Diploma di scuola secondaria di secondo grado (Maturità) oppure Diploma di qualifica professionale conseguito al termine di corsi triennali presso Istituti Professionali di Stato o scuole legalmente riconosciute a norma dell’ordinamento vigente.

Funzionario dei Servizi Educativi: Diploma di Laurea (DL), conseguito con il vecchio ordinamento universitario, in Scienze dell’Educazione o in Psicologia o in Pedagogia o in Scienze della Formazione Primaria o in Sociologia o in Servizio Sociale e le Lauree Specialistiche/Magistrali ad esse equiparate (ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009) oppure Diploma di Laurea (DL), conseguito con il vecchio ordinamento universitario, in Lettere o Filosofia e le Lauree Specialistiche/Magistrali ad esse equiparate (ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009), purché siano stati sostenuti almeno due esami a contenuto psico-pedagogico.

Istruttore dei Servizi Educativi:
Diploma di Scuola Magistrale o Diploma di Maturità Magistrale conseguiti al termine di un corso di studi ordinario;
Diploma conseguito al termine di un corso sperimentale a carattere pedagogico-sociale, triennale o quinquennale per la Scuola Magistrale, quadriennale o quinquennale per l’Istituto Magistrale;
Diploma di Maturità (5 anni) di Liceo Socio-psico-pedagogico;
Diploma di Maturità (5 anni) di Scienze Sociali;
Diploma di Maturità (5 anni) di Scienze della Formazione;
Diploma di Maturità (5 anni) di Dirigente di Comunità;
Diploma di Maturità (5 anni) di Tecnico dei Servizi socio-sanitari;
Diploma Professionale (5 anni) di Tecnico dei Servizi Sociali;
Diploma di Maturità (5 anni) di Assistente per le Comunità Infantili;
Diploma di Laurea in Scienze dell’Educazione;
Diploma di Laurea in Pedagogia;
Diploma di Laurea in Scienze della Formazione Primaria;
Diploma universitario di Educatore professionale;
Laurea triennale in Scienze dell’Educazione e della Formazione

Bandi di Concorso Pa in Lombardia, come fare domanda

Il termine per la presentazione delle domande scade il 17 aprile 2016. I modelli di domanda e i testi integrali dei bandi di selezione, con l’indicazione delle modalità di candidatura e le materie delle prove d’esame, sono disponibili in allegato.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti