Università di Ferrara, assunzioni nei dipartimenti

L'Ateneo ha pubblicato due bandi di concorso per altrettanti posti. Di cosa si tratta?

di piero81 15 novembre 2015 8:52

L’Università degli Studi di Ferrara ha pubblicato due bandi di concorso per titoli ed esami destinati all’inserimento a tempo indeterminato di due candidati.

Una risorsa verrà inserita nell’Ufficio Valutazione e Programmazione. L’altra risorsa verrà inserita nel Dipartimento di Scienze mediche. La domanda di ammissione dovrà essere inviata entro il 16 novembre 2015.

Requisiti

Ai concorsi pubblici possono partecipare i candidati in grado di rispettare i seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato Europeo o familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro dell’UE, purché titolari del diritto di soggiorno;
  • maggiore età;
  • conseguimento di un diploma di laurea;
  • essere in regola con le norme riguardanti gli obblighi di leva, per i candidati soggetti a tale obbligo;
  • possesso dei diritti politici;

Vi è la possibilità di assunzione presso una pubblica amministrazione.

Iter, le prove d’esame da svolgere

In primo luogo verranno valutati i titoli dei candidati, successivamente la procedura di selezione dei concorsi pubblici consisterà in due prove scritte e in una prova orale. Al termine della selezione pubblica verrà stilata una graduatoria di merito dei partecipanti idonei che sarà pubblicata sull’Albo Ufficiale dell’Ateneo e sul sito web dell’Università di Ferrara.

Occorre segnalare che l’ammissione alle selezioni pubbliche è negata ai concorrenti che, al momento della presentazione della domanda, abbiano un rapporto di parentela o affinità (IV grado compreso), o di coniugio, con il Direttore Generale, il Rettore, o un componente del Consiglio di Amministrazione.

Domanda e scadenza

Per partecipare ai concorsi pubblici sarà necessario inviare la domanda di ammissione all’indirizzo: al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Ferrara, Via Ariosto 35, 44121, Ferrara entro il 16 novembre.

I candidati possono sia utilizzare il servizio postale ed inviare un raccomandata con avviso di ricevimento, sia recarsi di persona all’Ufficio Protocollo Archivio. Per chi possiede un indirizzo di posta elettronica certificata viene messo a disposizione l’indirizzo PEC: [email protected].

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti