Comune di Verona cerca storico dell’arte

La risorsa verrà assunta con contratto di formazione e lavoro.

di Valentina Cervelli 12 Aprile 2019 12:40

Il Comune di Verona ha indetto un concorso per l’assunzione di uno storico dell’arte attraverso un contratto di formazione e lavoro,  da inserire come istruttore direttivo in categoria C. Il bando di concorso relativo scadrà il prossimo 23 aprile.

Requisiti

Per partecipare al concorso del Comune di Verona è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di un paese membro dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando
  • età non inferiore ad anni 18 alla data di scadenza del presente bando e non superiore ad anni 32 compiuti con riferimento alla data in
  • cui sarà stipulato il contratto individuale di formazione lavoro
  • idoneità fisica all’impiego
  • godimento dei diritti civili e politici
  • non aver riportato condanne penali che, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, ostino all’assunzione ai pubblici impieghi
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo e non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

E’ richiesto poi il possesso di almeno di uno dei seguenti titoli di studio:

  • laurea triennale in Discipline delle Arti Figurative; Scienze dei Beni Culturali; Tecnologie per la Conservazione e Restauro dei Beni Culturali
  • laurea magistrale/specialistica in Storia dell’Arte; Conservazione e restauro dei Beni Culturali.

La selezione avverrà attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di una prova orale le cui materie e modalità sono elencate all’interno del bando di concorso: in caso vengano superate le duecento domande di partecipazione, la selezione potrà essere preceduta da una prova preselettiva.

Per candidarsi

Per candidarsi al concorso per storici dell’arte del Comune di Verona è necessario presentare la domanda opportunamente redatta attraverso la procedura online dedicata.

Commenti