Concorso al Ministero dei Trasporti per ingegneri

Le posizioni messe a disposizione sono full time ed a tempo indeterminato.

di Valentina Cervelli 11 giugno 2018 12:30

Il Ministero del Trasporti ha indetto un concorso pubblico per per la copertura di 148 posti di lavoro per Ingegneri: vediamo insieme cosa c’è da sapere a proposito di questo bando indetto per esami che prevede contratti full time a tempo indeterminato.

Le posizioni offerte sono di ingegnere-architetto in area funzionale III – fascia economica iniziale F1. La scadenza per la presentazione delle domande è prevista per il prossimo 8 luglio.  All’interno del bando è possibile verificare il numero delle risorse richieste a seconda della regione e della provincia.

Requisiti

Il Ministero dei Trasporti necessita di candidati riportanti i seguenti requisiti, considerati obbligatori:

  • laurea magistrale in Ingegneria conseguente a laurea di 1° livello in ingegneria meccanica ovvero diploma di laurea in ingegneria meccanica
  • abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere ed iscrizione all’albo professionale degli ingegneri
  • cittadinanza in uno degli Stati membri dell’Unione europea
  • godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza
  • idoneità fisica all’impiego
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  • non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale
  • non essere stati interdetti dai pubblici uffici a seguito di sentenza
  • non aver riportato la pena accessoria dell’estinzione del rapporto di lavoro o di impiego ai sensi dell’art. 32-quinquies del codice penale;
  • non essere incompatibili, ai sensi della normativa vigente, con lo status di dipendente pubblico.

Coloro risultati idonei verranno poi sottoposti ad una prova di preselezione eventualmente indetta e consistente in una serie di quesiti a risposta multipla come indicato nel bando, una prova a contenuto tecnico-professionale, una a contenuto teorico-pratico ed un colloquio.

Per candidarsi

I candidati interessati a partecipare al concorso possono inviare l’apposita domanda di ammissione alle selezioni eutilizzando l’esclusivo modulo elettronico disponibile sul sito dedicato alla pubblica amministrazione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: ingegneri
Commenti