Concorso per ispettori di vigilanza a Pistoia

La risorsa verrà inserita tra il personale con un contratto a tempo indeterminato full time.

di Valentina Cervelli 14 agosto 2018 11:33

Il Comune di Pistoia è ancora alla ricerca di due ispettori di vigilanza da inserire nel suo personale con un contratto a tempo pieno ed indeterminato: motivazione per la quale ha riaperto i termini di scadenza del concorso indetto in tal senso. Le risorse saranno inserite in categoria D, posizione economica D1.

La nuova scadenza del bando è stata fissata per il prossimo 10 settembre.

Requisiti

Per partecipare al concorso per ispettori di vigilanza di Pistoia è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana
  • età non inferiore ai 18 anni  e non superiore all’età pensionabile
  • godimento dei diritti civili e politici
  • diploma di laurea (vecchio ordinamento) in Giurisprudenza oppure in Scienze Politiche o Laurea Specialistica (DM 509/99) o Laurea Magistrale (DM 270/04) equiparate o equipollenti per legge oppure diplomi di Laurea triennale afferenti alle classi di Laurea suddette
  • idoneità fisico / funzionale all’impiego
  • non trovarsi nelle condizioni di disabilità di cui all’art.1 della Legge 68/1999 e s.m.i.
  • essere in possesso della patente di guida di categoria B
  • espressa disponibilità alla conduzione dei veicoli in dotazione alla Polizia Municipale del Comune di Pistoia
  •  posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva
  • non essere stati destituiti o dispensati o dichiarati decaduti dal pubblico impiego
  • non avere riportato condanne penali
  • non avere procedimenti penali pendenti
  • non aver subito licenziamento disciplinare o per giusta causa dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  • non essere stati dichiarati interdetti
  • assenza di impedimenti al porto o all’uso delle armi
  • non essere obiettori di coscienza o non essere contrari al porto o all’uso delle armi
  • possesso dei requisiti occorrenti per il conseguimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza di cui all’art. 5, comma 2, della Legge 65/86 come specificato nel bando.

Un posto è riservato al personale interno: in caso di domande superiori alle 200 unità sarà prevista una prova selettiva oltre alle due scritte ed una orale sulle materie previste dal bando di concorso.

Per candidarsi

La domanda deve essere presentata in uno di questi modi:

  • consegna diretta all’ufficio protocollo del Comune
  • a mezzo raccomandata a/r, inviata al Comune di Pistoia – Servizio Personale e Politiche di Inclusione Sociale – Piazza Duomo, 1 – 51100 – Pistoia
  • tramite pec personale  al seguente indirizzo PEC: [email protected]

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti