Lavoro, le figure più ricercate dalle aziende nel 2021

Ecco i professionisti più ricercati in ambito aziendale.

di Valentina Cervelli 15 Marzo 2021 11:54

Quali sono le figure più ricercate dalle aziende? Anche In un momento come questo dove la pandemia di coronavirus sta mettendo in difficoltà il comparto, le industrie spesso continuano a cercare determinati tipi di professionisti: scopriamo insieme quali sono.

Internet ambito di competenza principale

Per farlo affidiamoci alla “ricerca” fatta da Adecco, agenzia multinazionale specializzata nella selezione di personale la quale, studiando i dati relativi alle richieste delle aziende è riuscita a scoprire quali siano le figure più richieste da chi offre lavoro. È Importante sottolineare che, come in ogni contesto, coloro che cercano personale ovviamente ricercano persone che sappiano fare il proprio lavoro, che abbiano una conoscenza importante nell’ambito di competenza e che posseggano delle capacità importanti di applicazione delle stesse.

In un mondo che deve fare affidamento sulla rete Internet più di quanto abbia mai fatto fino ad ora, una delle figure più ricercate all’interno delle aziende di tutto il mondo è il cloud architect, ovvero colui che è capace di sviluppare ambienti basati su cloud che siano scalabili e in grado di adattarsi alle esigenze delle imprese. Una figura che risponde alla necessità di digitalizzazione di un intero settore.

Altra figura spesso ricercata in ambito aziendale e quella dello scrum master, un supervisore speciale che non impartisce comandi ma che coordina alla squadra di lavoro al fine di raggiungere il top delle performance all’interno di qualsiasi progetto.

Figure capaci di gestire utenza finalefigure più ricercate

Come è possibile intuire l’obiettivo principale delle aziende e quelle di riuscire a funzionare in un contesto nel quale la rete è l’utente sono i due punti focali di uno stesso insieme: una delle figure in tal senso più importanti e quella del broadband architect che si occupa di studiare la rete, tenendosi aggiornato sui trend più nuovi e attraenti per l’utenza, al fine di mettere in atto delle strategie e creare dei prodotti che siano in grado di attirare consenso e visualizzazioni.

Nell’ambito delle vendite e invece richiesta la figura del category manager, il quale si occupa di studiare le abitudini del consumatore e decidere come, in base alle sue esigenze, mettere in atto una strategia di marketing e produzione legata ad uno specifico prodotto. Tra i profili professionali più richiesti dalle aziende c’è anche il growth hacker che si occupa di analizzare trasversalmente i bisogni dell’azienda di cui fa parte e creare strategie multidisciplinari di crescita in base ai risultati ottenuti dalla sua analisi.

Tags: lavoro
Commenti