Twitter e Musk, accordo stragiudiziale?

Twitter potrebbe portare Elon Musk in tribunale.

di Valentina Cervelli 11 Luglio 2022 17:39
Spread the love

Accordo stragiudiziale per Twitter e Musk? Potrebbe essere una delle possibilità ora che in teoria sembrerebbe saltato l’accordo tra le parti. O meglio, ora che Elon ha fatto sapere di non volere più il social network.

Una trattativa tutt’altro che semplice

Ne erano coscienti tutti che non sarebbe stato facile. Ora quello che tutti si aspettano è una lunga battaglia legale nella quale, nonostante tutto, ad avere la peggio potrebbe essere proprio Twitter. In particolare per la natura dei diversi interessi tra le parti. E l’impatto che una lunga guerra di questo genere potrebbe avere sul valore della società.

Basti pensare che lo scorso venerdì, a causa dell’ultima mossa del patron di Tesla, la società fondata da Jack Dorsey, ha perso in borsa più del 5%. Viene quindi spontaneo chiedersi cosa possa succedere ora.  Gli analisti sostengono che le azioni di Twitter saranno quelle che soffriranno di più in questo caso. E questo dipende non solo dal fatto che i titoli si aggirano su un valore di circa 25 dollari. Ma ancor più importante dal comportamento degli investitori che hanno deciso di puntare sulla concorrenza, soprattutto in ambito pubblicitario.

Un percorso che la porterà a essere considerata da potenziali nuovi acquirenti come se fosse della “merce danneggiata“.

Facciamo però un passo indietro e ripartiamo dalla lettera depositata da Elon Musk alla Sec. Con quella missiva il patron di Tesla ha reso nulla quella che era l’intesa raggiunta con Twitter. Giustificando il tutto attraverso una serie di violazioni che avrebbe identificato e che proverebbero come Twitter non abbia rispettato i suoi obblighi contrattuali.

Twitter pronto a rispondere a tono

La risposta di Twitter non è mancata. “Ci impegniamo a concludere la transazione al prezzo e ai termini concordati con il signor Musk e intendiamo perseguire un’azione legale per far rispettare l’accordo di fusione” hanno sottolineato. “Siamo fiduciosi“, hanno aggiunto, “che prevarremo alla Delaware Court of Chancery”.

Cosa significa questo? Semplice: il social network non è intenzionato a discostarsi troppo dai 54,20 dollari ad azione pattuiti. In quel caso infatti potrebbe partire una causa degli azionisti contro la società. Ecco quindi che tra Elon Musk e Twitter potrebbe partire un accordo stragiudiziale o in caso il tutto finire in tribunale.

In quel caso le carte in tavola potrebbero cambiare dato che si potrebbe sancire invece se sia stato Elon Musk a violare l’accordo vincolante. E in quel caso per il manager di Space X si parlerebbe di pagare una penale da un miliardo di dollari.

Musk già lo scorso maggio, dopo il raggiungimento dell’accordo aveva dato cenni di ripensamenti. Ora non resta altro che capire come andrà a finire.

Tags: twitter
Commenti