Bando di Concorso Ministero della Difesa per entrare nell’Arma dei Carabinieri

I posti disponibili e le modalità per fare domanda.

di piero81 21 giugno 2016 16:39

Il Ministero della Difesa ha pubblicato un bando di concorso, per titoli ed esami, a 15 posti di orchestrale presso la banda musicale dei Carabinieri. I candidati dichiarati vincitori del concorso saranno nominati Maresciallo aiutante, Maresciallo capo o Maresciallo ordinario in servizio permanente del ruolo dei musicisti dell’Arma dei carabinieri, a seconda che debbano essere inseriti rispettivamente nella organizzazione strumentale delle prime, delle seconde o delle terze parti della  banda.
carabinieri-logo

Posti disponibili:

  • un posto di Maresciallo aiutante per 1° clarinetto soprano in Sib n. 1 (1^ parte «A»);
  • due posti di Maresciallo capo, uno per ciascuno dei  seguenti strumenti (2^ parte A): 2° Flicorno tenore in Sib e Flicorno basso Grave in Fa;
  • quattro posti di Maresciallo capo, uno per ciascuno dei seguenti strumenti (2^ parte B): 2° Flauto (obbligo dell’Ottavino); 1° Clarinetto soprano in Sib n. 7; 1° Contrabasso ad Ancia; 2° Trombone tenore;
  • tre posti di Maresciallo ordinario, uno per ciascuno dei seguenti strumenti (3^ parte A): 1° Clarinetto soprano in Sib n. 9; 2° Clarinetto soprano in Sib n. 5; Flicorno basso grave in Mib;
  • cinque posti di Maresciallo ordinario, uno per ciascuno dei seguenti strumenti (3^ parte B): 2° Clarinetto soprano in Sib n. 11; 2° Saxofono baritono in Mib; 2° Contrabasso ad Ancia; 5° Corno (FA-Sib); 3° Flicorno contrabbasso in Sib.

Prove d’esame

Lo svolgimento del concorso prevede i seguenti accertamenti/prove d’esame:

  • accertamenti sanitari, per il riconoscimento dell’idoneità psicofisica
  • accertamenti attitudinali
  • prove pratiche di esecuzione
  • prova teorica
  • valutazione dei titoli di merito

Domanda e scadenza

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere compilata e inviata esclusivamente on-line seguendo la procedura indicata nel sito dei Carabinieri entro il 4 luglio 2016.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti