EPSO cerca funzionari di banca

Ottima opportunità di lavoro per esperti in economia e diritto nel Consiglio Unico Europeo: i dettagli.

di piero81 22 ottobre 2014 8:27

La risoluzione del Consiglio Unico, come parte del meccanismo di risoluzione unico (SRM) sarà uno degli elementi chiave della nuova Unione bancaria europea, insieme al meccanismo di vigilanza unico. Sarà lanciato il 1 ° gennaio 2015 e avrà sede a Bruxelles.

Al momento la Risoluzione del Consiglio Unico è alla ricerca di esperti di grande talento, con un forte background in economia, diritto, economia aziendale, finanza o di altri settori pertinenti per la copertura di posti temporanei per il salvataggio delle banche:

  • Esperto in recupero e risoluzione banche (AD 6 )
  • Esperto Senior in recupero e risoluzione banche (AD8)
  • Esperto legale senior nella risoluzione banche (AD8)

Requisiti

Per lavorare per la risoluzione del Consiglio unico è necessario essere un cittadino dell’Unione, con una buona padronanza di due lingue ufficiali dell’Unione europea, ottima padronanza della lingua inglese scritta e parlata.

L’offerta di lavoro è rivolta a candidati con esperienza nel settore bancario, in imprese di investimento, studi legali, società di gestione del risparmio o delle autorità pubbliche (in particolare risoluzione e autorità di vigilanza), o in consulenza / società di servizi chiaramente focalizzati sul settore dei servizi finanziari.

Condizioni contrattuali

La durata iniziale del contratto temporaneo è di tre anni. La retribuzione mensile di base è: € 4,960 per la posizione AD 6 e € 6,350 per la AD8. Oltre allo stipendio base, gli agenti hanno diritto a varie indennità (dislocazione, la casa, figli a carico e istruzione).

Come candidarsi

Per ulteriori informazioni su queste offerte di lavoro e per l’invio della propria candidatura consultare il seguente link.

Ricordiamo che le candidature alle posizioni sopra elencate dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 12 (ora di Bruxelles) del 6 novembre 2014.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: epso
Commenti