I migliori paesi dove vivere e lavorare: la classifica del 2013

Volete sapere qual è il paese più gettonato per poter espatriare e cambiare vita? Ecco la classifica stilata da HSBC.

di Elena Arrisico 29 luglio 2013 9:10

Anche voi, come tanti italiani, state pensando di fare le valigie ed andare a cercare fortuna all’estero? La HSBCHongKong & Shanghai Banking Corporation – ha stilato una classifica, che potrebbe interessarvi: i migliori paesi dove andare a vivere e lavorare. Eccoli:

9. Kuwait

8. Regno Unito

7. Arabia Saudita

6. Stati Uniti

5. Emirati Arabi Uniti

4. Olanda

3. Canada

2. Australia

1. Hong Kong

Il Regno Unito – in special modo, Londra – è da sempre una delle mete preferite da chi espatria in cerca di una nuova vita all’estero, nonostante gli affitti ed i prezzi delle case nella capitale siano altissimi; mentre gli USA restano uno dei sogni proibiti per molte persone, specialmente per il grande ostacolo dell’ottenimento della Green Card, senza la quale non è possibile mettere radici nel nuovo mondo. Gli Emirati Arabi Uniti stanno vivendo un aumento degli immigrati provenienti da tutto il mondo, per via dell’elevata qualità della vita e delle occasioni lavorative che offrono, pur avendo un tenore di vita abbastanza caro; l’Olanda, invece, pare abbia un costo della vita inferiore rispetto ad altri paesi europei.

Poi, c’è l’Australia che è un paese in cui si registra un costante aumento delle persone che decidono di stabilirvisi in pianta stabile, in quanto offre opportunità di lavoro in diversi settori. Hong Kong, però, è quella che si aggiudica il primo posto della classifica: importante centro finanziario, commerciale e culturale, con un alto standard di vita e tasse non troppo alte da pagare.

La classifica è stata stilata prendendo in considerazione i dati del 2012 – comprensivi di 30 nazioni del mondo, fra cui era presente anche l’Italia – e fattori quali l’economia, la qualità e lo stile di vita, così come anche il sistema educativo: i paesi a farcela, quest’anno, sono stati soltanto 9. A far capolino nella lista del 2013 sono nazioni come il Kuwait e l’Arabia Saudita che, l’anno scorso, mancavano all’appello; mentre, quest’anno, sono uscite Francia, Singapore, Cina e Messico, prima presenti.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti