Master gratuito IT rivolto ai laureati in cerca di lavoro

I partecipanti al master, che avranno concluso con successo il percorso formativo, saranno inseriti nell'azienda con un contratto a tempo indeterminato.

di Elena Arrisico 31 ottobre 2012 12:45

Elettric80 SPA – azienda leader nel campo dell’automazione industriale in ambito logistico – in collaborazione con IFOA, organizza un master gratuito IT rivolto ai giovani laureati disoccupati.

Il master ha l’obiettivo di fornire le conoscenze specialistiche che occorrono per lo sviluppo e per la configurazione di applicativi software. I partecipanti al master, che avranno concluso con successo il percorso formativo, saranno inseriti nell’azienda con un contratto a tempo indeterminato.

Il master avrà una durata complessiva di 640 ore e prevede una durata di 4 mesi in aula, più la formazione in azienda di 6 mesi. L’impegno sarà full-time: dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

La partecipazione al master è totalmente gratuita e, per quanto riguarda la fase di aula a Reggio Emilia, è prevista l’erogazione di 800 euro lorde mensili come rimborso spese. Il master gratuito IT è indirizzato a 20 giovani neolaureati con i seguenti requisiti:

  • Laurea presso le facoltà di Ingegneria, Informatica, Fisica e Matematica
  • Disoccupazione
  • Buona conoscenza della lingua inglese e dei linguaggi di programmazione
  • Disponibilità a frequenti trasferte all’estero
  • Autonomia
  • Facilità nei rapporti interpersonali
  • Capacità di lavorare in gruppo e per obiettivi
  • Attitudine al problem solving

Per presentare la propria domanda di ammissione alle selezioni, c’è ancora tempo fino alle ore 12:00 del 5 novembre prossimo: basta compilare l’iscrizione online, andando al seguente link ed inviando il proprio curriculum vitae, via e-mail, all’indirizzo di posta elettronica [email protected]. Nell’e-mail, occorre specificare anche le conoscenze informatiche, esami specifici del corso di laurea ed eventuali esperienze nel settore della programmazione.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti