Offerta di lavoro Bosch, le posizioni ricercate

L'azienda mette a disposizione contratti e stage per laureati.

di Valentina Cervelli 14 marzo 2018 12:19

La Bosch è alla ricerca di nuovo personale da assumere per completare la propria squadra di lavoro presso la sede di torino: le posizioni aperte sono principalmente rivolte ai laureati, comprese le opportunità di stage. Vediamo insieme come regolarsi per approfittare di queste occasioni.

Sono 4 nello specifico le figure ricercate e riguardano  laureati in Ingegneria Informatica, Elettronica, dell’Automazione o in Scienze dell’Informazione.

 Software Specialist per Sistemi Embedded – Automotive

La risorsa in questo caso dovrà occuparsi della programmazione, sviluppo e validazione dei sistemi embedded per differenti applicazioni legate al mercato automotive e preparazione della documentazione tecnica. Sono necessarie, oltre alla laurea, un’ottima conoscenza dell’inglese scritto e parlato e di C/C++, Android, Linux, familiarità con sistemi embedded, software testing e network protocol. E’ ricercato anche un candidato da assumere sotto la formula dello stage.

Project Manager & Technical Sales

Il candidato scelto dovrà occuparsi della vendita tecnica dei prodotti di riferimento, gestire in ottica di project management i progetti acquisiti e occuparsi delle modifiche tecniche interne e lato cliente. Tra i requisiti necessari figura una laurea in Ingegneria Meccanica / Informatica / Elettronica, conoscenza degli strumenti di project management e negoziazione, avere almeno 2 anni di esperienza pregressa in ambito automotive in attività di vendita o project management

Come candidarsi

Per candidarsi all’offerta di lavoro Bosch basta collegarsi al portale dell’azienda dedicato alle opportunità d’impiego e registrarsi al fine di inviare il proprio curriculum vitae e la propria candidatura in corrispondenza dell’annuncio di proprio interesse: sarà poi la Bosch a contattare le risorse che verranno ritenute più valide.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: bosch
Commenti