AMAT Milano, concorsi per diplomati e laureati

Le risorse verranno inserite in base al posizionamento nelle graduatorie.

di Valentina Cervelli 26 settembre 2018 17:24

L’AMAT Milano ha lanciato diversi bandi di concorso per la copertura di vari posti di lavoro che porteranno le risorse selezionate ad essere assunte attraverso un contratto a tempo indeterminato. L’Agenzia Mobilità, Ambiente e Territorio è alla ricerca sia di diplomati che di laureati.

I bandi emessi scadranno il prossimo 22 ottobre, termine ultimo per chi intende presentare domanda di partecipazione. L’azienda si occupa della programmazione, gestione e monitoraggio dell’urbanistica, della mobilità, dei trasporti e della sicurezza stradale dell’area di Milano.  Al momento sono 28 i concorsi volti alla formazione di graduatorie per le assunzioni.

Posizioni disponibili

Le posizioni messe a disposizione dall’ente riguardano svariati profili lavorativi, alcuni necessitanti di un titolo di studio specifico, altre alla maggiore portata del candidato che abbia perlomeno esperienza nel settore di competenza. All’interno della pagina web dedicata dell’AMAT è possibile verificare non solo tutte le posizioni disponibili ma anche quali sono i requisiti necessari per partecipare ai differenti concorsi che coprono tanto l’area legale dell’azienda quanto quella tecnica.

Per partecipare

Per partecipare ai concorsi indetti dall’AMAT al fine dell’assunzione nella struttura è necessario che le domande di partecipazione, redatte secondo gli appositi modelli allegati ai bandi e contenenti tutta la documentazione richiesta , devono essere presentate, entro il 22 ottobre 2018, in una delle seguenti modalità:

  • inviate tramite mail, all’indirizzo di posta elettronica [email protected]
  • spedite a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno
  • consegnate a mano, presso l’Ufficio Risorse Umane AMAT, sito in via T. Pini n. 1 – Milano (primo piano), nelle giornate dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti