ASST Valcamonica, concorso per 4 OSS

Le posizioni offerte sono full time e regolate da un contratto a tempo indeterminato.

di Valentina Cervelli 15 giugno 2018 10:57

L’ASST della Valcamonica, in provincia di Brescia è alla ricerca di Oss da inserire presso il territorio: per tal motivo ha indetto un  concorso pubblico per la loro assunzione. Gli operatori socio sanitari in questione verranno inquadrati in cat. B – pos. economica BS con contratto a tempo pieno ed indeterminato.

Si tratta quindi di un’importante occasione per coloro che posseggono i requisiti adatti: per partecipare al bando ed inviare le domande di partecipazione c’è tempo fino al prossimo 25 giugno.

Requisiti

Il concorso per Oss dell’ASST Valcamonica è accessibile a tutti i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’UE o altre categorie previste dal bando
  • idoneità fisica all’impiego
  • assenza di condanne penali e procedimenti penali in corso
  • godimento dei diritti civili e politici
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  • attestato di operatore socio sanitario conseguito a seguito del superamento del corso di formazione di durata annuale.

I candidati che saranno ammessi alla partecipazione al concorso saranno poi valutati, oltre che per i titoli anche attraverso una prova pratica con l’esecuzione di tecniche specifiche della mansione a concorso ed una
prova orale sugli argomenti indicati nel bando.

Per candidarsi

Tutti coloro interessati a partecipare al concorso dell’ASST Valcamonica devono inviare l’apposito modulo di domanda allegato al bando, entro le ore 12.00 del 25 Giugno 2018, utilizzando una delle seguenti modalità:

  • consegna a mano all’Ufficio protocollo dell’ASST della Valcamonica;
  • raccomandata a/r al Direttore Generale dell’ASST della Valcamonica, Via Nissolina 2, 25043 Breno (BS);
  • posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: [email protected]

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: oss
Commenti