Ausl Pescara ricerca infermiere pediatrico

La risorsa verrà inserita attraverso un contratto a tempo pieno ed indeterminato.

di Valentina Cervelli 28 novembre 2018 11:59

L’Azienda Sanitaria Locale di Pescara (AUSL) ha indetto un concorso per l’assunzione di infermiere pediatrico da inserire con un contratto a tempo pieno ed indeterminato in categoria. Per gli interessati è possibile inviare domanda di partecipazione fino al prossimo 13 dicembre.

Requisiti

Per candidarsi al concorso per infermiere pediatrico dell’Ausl Pescara è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana oppure appartenenza ad uno dei Paesi dell’Unione Europea oppure appartenere ad una delle categorie previste dal bando
  • piena e incondizionata idoneità fisica all’impiego senza alcuna limitazione temporanea o definitiva alle mansioni proprie del profilo professionale
  • laurea in Infermieristica Pediatrica – Classe delle lauree nelle professioni sanitarie infermieristiche e professione Sanitaria Ostetrica o
  • Diploma Universitario di Infermiere Pediatrico conseguito ai sensi del D. Lgs. n. 502/92 e ss.mm.ii. o altro titolo definito equipollente
  • iscrizione al relativo Albo Professionale
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo
  • non essere stati dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione.

In caso di domande di partecipazione al concorso ricevute superiore a 200, potrebbe venire indetta una prova preselettiva. La selezione avverrà per titoli e per il superamento di una prova scritta, una pratica ed una orale. Le modalità e le materie di ogni esame sono elencate all’interno del bando di concorso.

Per candidarsi

Per partecipare al concorso per infermiere pediatrico dell’Ausl di Pescara è necessario inviare la domanda opportunamente redatta insieme alla documentazione richiesta in una delle seguenti modalità:

  • a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, al seguente indirizzo: Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale di Pescara – via R. Paolini, 47 – 65124 – Pescara
  • direttamente a mano all’Ufficio Protocollo
  • tramite casella personale PEC, all’indirizzo di posta elettronica certificata: [email protected]

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti