Comune di Avella, concorso per istruttori vigilanza

Le risorse verranno assunte a tempo parziale ed indeterminato.

di Valentina Cervelli 1 Aprile 2019 13:21

Il Comune di Avella, in provincia di Avellino è alla ricerca di due istruttori di vigilanza da assumere a tempo parziale (50%) ed indeterminato da inserire tra il personale in  Cat. Chiunque sia interessato avrà modo di candidarsi fino al prossimo 15 Aprile.

Requisiti

Per partecipare al concorso indetto dal Comune di Avella è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana
  • età non inferiore a diciotto anni, e non superiore all’età pensionabile
  • idoneità fisica all’impiego e alle mansioni proprie del profilo professionale
  • non trovarsi nella condizione di disabile di cui alla legge n. 68/99 (art. 3 comma 4)
  • godimento dei diritti civili e politici
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo
  • non essere stati espulsi dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituiti da pubblici uffici
  • non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  • non essere stati interdetti dai pubblici uffici ai sensi della vigente normativa in materia
    non avere riportato condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione
  • non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stati sottoposti a misura di prevenzione;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi militari per i concorrenti di sesso maschile nati prima dell’anno 1986;
  • non essere stati riconosciuti “obiettori di coscienza”;
  • essere in possesso dei requisiti per il conseguimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza;
  • essere in possesso della Patente di Guida di Categoria A e B oppure patente “B” se rilasciata anteriormente al 26/04/1988;
  • diploma di istruzione secondaria superiore.

Un posto è riservato ai volontari delle Forze Armate. La selezione avverrà attraverso il superamento di due prove scritte ed una orale e una prova preselettiva potrebbe essere richiesta se il numero di candidati ammessi alla selezione risulterà superiore a 50. Modalità e materie delle prove sono disponibili all’interno del bando di concorso.

Per candidarsi

Per candidarsi al concorso per istruttori di vigilanza è necessario far pervenire la domanda opportunamente redatta al comune di Avella:

  • consegnata a mano presso l’Ufficio Protocollo
  • spedita con posta raccomandata con ricevuta di ritorno
  • scrivendo con casella PEC a: [email protected]
Commenti