Offerte di lavoro: Poste Italiane cerca portalettere

Ecco i requisiti per inviare la propria candidatura all'azienda.

di Valentina Cervelli 1 marzo 2017 11:44
Offerte di lavoro: Poste Italiane cerca portalettere

Poste Italiane è alla ricerca di portalettere in tutta Italia: tra le offerte di lavoro sul territorio essa rientra tra le più interessanti del mercato ed è rivolta a candidati diplomati o laureati appartenenti ad entrambi i sessi anche senza esperienza.

Per partecipare alle selezioni basta inviare la propria candidatura nella sezione “Lavora con noi” del sito Poste Italiane. Scopriamo insieme quali sono le zone interessate ed i requisiti per partecipare alla selezione. E’ importante sottolineare che i nuovi posti sono relativi alla stagione primavera- estate 2017 e quindi si tratterà di un rapporto di lavoro basato su contratto a tempo determinato. Pur non essendo stato reso noto lo stipendio, tenendo da conto delle passate offerte di lavoro si pensa verta più o meno sui 1.100 euro mensili.

Requisiti minimi

Ecco i requisiti minimi richiesti

  • diploma o laurea con voto minimo rispettivamente in 70/100 e 102/110
  • patente di guida
  • idoneità alla guida del motomezzo aziendale
  • certificato medico di idoneità generica al lavoro rilasciato
  • patentino del bilinguismo per la provincia di Bolzano.

Sedi di lavoro

Qui di seguito sono elencate le sedi di lavoro relative all’offerta di Poste Italiane. Il candidato potrà scegliere una sola area di preferenza:

  • Piemonte – Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano Cusio Ossola;
  • Valle d’Aosta – Aosta;
  • Liguria – Imperia, Savona, Genova, La Spezia;
  • Lombardia – Varese, Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza e Brianza;
  • Trentino Alto Adige – Bolzano, Trento;
  • Veneto – Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo;
  • Friuli Venezia Giulia – Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone;
  • Emilia Romagna – Piacenza, Parma, Reggio nell’Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì Cesena, Rimini;
  • Marche – Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno, Fermo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti